analisi acqua

Quali sono gli obblighi per l’analisi dell’acqua?

Molti titolari di bar, ristoranti, hotel e amministratori di condominio si chiedono perché ci sia l’obbligo di analisi dell’acqua periodica. Se l’acqua che esce dai rubinetti è la stessa che viene erogata dal comune perché bisogna eseguire nuovamente le analisi dell’acqua?

L’Ente che gestisce l’erogazione dell’acqua ne garantisce la salubrità fino all’attacco del contatore, non garantisce, invece, la salubrità dei condotti/tubature installate all’interno dell’azienda o condominio, così come descritto nell’articolo 5 comma 2 del decreto legislativo n°31 del 2 febbraio 2010.

le attività commerciali o industriali che operano nel settore alimentare hanno l’obbligo di eseguire l’analisi dell’acqua periodicamente, per garantire la sicurezza e la salute dei propri clienti. Le analisi dell’acqua devono essere eseguite da un laboratorio accreditato e riconosciuto dal ministero della sanità e devono poi essere conservate per un periodo di almeno 5 anni. Consigliamo inoltre, qualora durante le analisi di routine si siano riscontrati dei livelli superiori ai limiti di legge , di conservare tutti i documenti/fatture/atti che certifichino che il titolare o amministratore abbiano agito al fine di diminuire i rischi tramite depuratori o filtri.

 

Devi fare l’analisi dell’acqua?

CONTATTA ORA LO STAFF!

Al numero verde 800.14.65.89 o tramite il form online potrai avere tutte le informazioni e i dettagli di cui necessiti!